Arcani maggiori

Arcani Maggiori

Felicita’, Amore e Dio: IL TRITTICO TEATRALE DI IMPREVISTI E PROBABILITA’

Soledad Agresti, autrice pluripremiata per le sue commedie “La gamba di Sarah Bernhardt” e “Il bambino che verrà”, ha creato un piccolo capolavoro con lo spettacolo di prossimo debutto “Arcani maggiori”. La sagace scrittura e la regia della Agresti, coadiuvata dall’immaginazione e dai corpi dei 13 allievi del laboratorio “Il Respiro dei Sogni”, ormai giunto alla settima edizione, costruisce un ritmo teatrale che porta lo spettatore in un viaggio leggero ma profondo negli eterni temi umani: è possibile essere felici? esiste il vero, spassionato amore? Dio ci osserva indifferente, o tutto fa parte di un suo piano? le differenze ci arricchiscono o ci spaventano?
Attraverso i ventuno + uno Arcani Maggiori delle carte dei Tarocchi, gli spettatori conosceranno il Matto e il Bagatto; incontreranno la Papessa, l’Imperatore, l’Imperatrice e il Papa, in lotta per il potere; ammireranno la dolcezza incantata degli Amanti che rinnovano la magia del loro amore giorno per giorno nonostante gli ostacoli; viaggeranno tra saggezza e disillusione, ingenuità e meraviglia, sul Carro, attraverso il paese della Forza e la landa l’Eremita, per giungere davanti alla Giustizia; tratterranno il fiato per la Temperanza, in bilico sul nulla; si commuoveranno per il tragico destino dell’Appeso; scopriranno il Diavolo e la Torre che si interrogano sull’esistenza di Dio; applaudiranno Sole, Luna e Stelle che danzano le note della loro luce.

“Arcani maggiori” è un avvicendarsi tumultuoso di immagini di grande impatto visivo, avvolti da musiche incalzanti e da colori sgargianti, cullati da parole poetiche, dolci, sensuali, aggressive, sfacciate, divertenti, tutto finalizzato a conoscere il Mondo.

Il tono ironico e irriverente dello spettacolo abbraccia con leggerezza temi fondamentali della vita: la perpetua lotta interiore a cui siamo sottoposti, le relazioni con gli altri, il bene e il male, la necessità e la difficoltà di essere se stessi a dispetto delle convenzioni.

Regia e testo di Soledad Agresti
Con: (in ordine di apparizione) Annamaria Aceto, Gabriella Napolitano, Irene Vallone, Benedetto Supino, Alessandra Di Guida, Antonio Antetomaso, Ivano Salipante, Francesca Pugliese, Giuseppe Pensiero, Maria Ida Romeo, Valentina Fantasia, Gio Lungo e Alfredo Ghilardi.

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi